Cuore Vis Tronchiamo! Vincono Villa di Veio e All Blacks, “x” tra Aston Birra e Longobarda

14 Maggio 2018 ,

Risultati

Club1 tempo2 tempoGoalEsito
DINAMO PACIA123Sconfitta
VILLA DI VEIO325Vittoria

DINAMO PACIA

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Edoardo Sanson-0000
Matteo Branconi-1000
Valerio Vergari-0000
Valerio Camilleri-0000
Niccolò Macchia-0000
Gustavo Tuccimei-1000
Francesco Potenza-1000
Andrea Masini-0000
Leonardo MeddiDifensore0000

VILLA DI VEIO

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Daniele Beribè-1100
Alessandro Segoni-0000
Matteo Petrocchi-1000
Federico Schintù-1000
Francesco Manfredi-1010
Pierfrancesco D’Isa-0000
Vittorio Caravaggi-0000
Matteo Marotta-1010
Riccardo Bedini-0000

Nell’anticipo della 3ª giornata si sfidano Villa di Veio e Dinamo Pacia, gara intensa e dall’alto tasso tecnico. Partono forte i ragazzi di Bedini che con le reti di Schintù e Marotta fissano il 2-0. La reazione dei gialloblù si fa attendere e trascinati dal solito Potenza riaprono la gara ma subito 3 minuti dopo il Villa di Veio, grazie a Beribè, riporta la differenza di reti tra le due squadre a 2 gol. Nella ripresa, gli arancioni concedono più spazi alla Dinamo che si rende pericolosa in più di un’occasione: Branconi e Tuccimei accorciano le distanze ma prima Manfredi e poi un super Petrocchi dalla distanza fissano il finale sul 5-3. Villa di Veio al 2º posto, per la Dinamo Pacia arriva la prima sconfitta.

 

 

Risultati

Club1 tempo2 tempoGoalEsito
DOMINO BET202Sconfitta
ALL BLACKS257Vittoria

DOMINO BET

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Simon Pietro Paris-0000
Alessandro Scarponi-0000
Manuel Bascoccia-0000
Francesco Ruffini-2010
Gianluca Paris-0000
Antonino Tripi-0000
Saverio Ranucci-0010
Gabriele Taliani-0000
Alessio Punturo-0000

ALL BLACKS

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Federico Sabucci-0000
Giuseppe Ferretti-2000
Francesco Giorgi-1000
Alessio Ramos-0000
Mirko Rosella-0000
Alessio Di Simone-0000
Alessandro Morini-0000
Michele Romano-0000
Marco Silvagni-4100

Sono addirittura 9 le reti totale dell’inusuale match del mercoledì tra Domino Bet e All Blacks. I “neri” capitanati da Giorgi riescono per la prima volta in questa Summer Edition ad esprimere tutto il loro potenziale contro una delle squadre più pericolose viste fin qua. Gli All Blacks sfruttano subito alcuni errori della retroguardia della Domino e Silvagni per due volte non perdona. La reazione dei “gialli” di Tripi non stenta a mancare: subito Ruffini con due conclusioni da fuori riporta in parità la gara.

Nella ripresa è ancora il numero 17 Silvagni a prendersi la scena: calcio piazzato e di nuovo vantaggio All Blacks. La Domino Bet questa volta accusa il colpo dal quale non riuscirà più a riprendersi. Ferretti può sfruttare gli spazi lasciati in campo aperto, perfetti per siglare una doppietta: poi Giorgi e ancora Silvagni chiuderanno la gara col punteggio di 7-2.

 

 

Risultati

Club1 tempo2 tempoGoalEsito
BORUSSIA DORTMUND112Sconfitta
VIS TRONCHIAMO BOYS123Vittoria

BORUSSIA DORTMUND

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Alessio Raschiatore-1000
Dario Luberti-1000
Giordano Pisu-0000
Gabriele Teodori-0000
Simone Scatolini-0000
Cristian Cagiotti-0000
Daniel Bianconi-0001
Gabriele Tomassi-0000
Daniele Cantini-0000
Fabio Frati-0000
Richard Entriago-0000

VIS TRONCHIAMO BOYS

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Danilo Giuliani-0000
Riccardo Speranza-0000
Stefan Mereu-1000
Paolo Angelici-2100
Antonello Martella-0000
Fabio Terzigni-0000
Alessio Naclerio-0001
Danut Dobos-0000
Sergio Bernardi-0000
Antonio-0010

Nella prima gara del venerdì si affrontano due fedelissime del Brazuca, Vis Tronchiamo e il PSV Cesano. Sono i biancorossi a portarsi subito avanti dopo soli 3 minuti con Raschiatore che sfrutta uno spazio  lasciato centralmente dai ragazzi di Mereu. Passano solo 4 minuti e cambia di nuovo il parziale: dalla distanza e di potenza, come al solito, Angelici trova il gol del pareggio. Gara vibrante e molto maschia dove le occasioni da entrambe fanno divertire il pubblico sugli spalti. Il secondo tempo si apre con la magia di Luberti che porta in vantaggio il PSV. Vis Tronchiamo sembra però non accusare il colpo portandosi in massa nella metà campo avversaria nel tentativo di recuperare. Il PSV si abbassa troppo cercando di ripartire solamente in contropiede lasciando automaticamente troppo campo ai Vis. Arrivano in pieno recupero i gol di Angelici e Mereu che nel giro di 2 minuti capovolgono la gara. Dopo 3 gare, 7 punti, sono i più “vecchi” a comandare.

 

 

Risultati

Club1 tempo2 tempoGoalEsito
ASTON BIRRA101Pareggio
LONGOBARDA011Pareggio

ASTON BIRRA

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Danilo Tomei-0000
Stefano Santonocito-0000
Davide Imbrogino-0000
Francesco Falconi-0000
Alessandro Mastroperro-0000
Simone Mariani-0000
Fabrizio Cotta-1000

LONGOBARDA

# Giocatore Posizione Goal Miglior giocatore C. gialli C. rossi
Fulvio Teresi-0000
Gabriel Canzi-0000
Manolo Riva-0000
Raffaele Franchi-0000
Gabriel Filipou-0000
Sebastiano Meli-0100
Cristiano Cremarossa-1000
Simone Cupelli-0000
Marco Misantoni-0000

La 3ª giornata si chiude con Aston Birra e Longobarda. Così come a novembre scorso, è ancora il pareggio il segno finale tra le due squadre. L’Aston Birra continua a faticare sopratutto davanti dove sono i gol a mancare rispetto alla passata stagione mentre la Longobarda si conferma una squadra molto quadrata e un gruppo sempre più convinto dei propri mezzi. La partita si sblocca dopo 7 minuti quando Cotta raccoglie in aria un cross dalla destra e con un tap-in porta avanti i suoi. I “celesti” concedono poco e le poche occasioni create dai ragazzi di Teresi sono per lo più giocate dei singoli che mettono sempre in mostra l’alto potenziale della squadra. Nella ripresa arriva su calcio d’angolo il pareggio della Longobarda: è Cremarossa a saltare più in alto di tutti. Nel finale c’è tempo per un arrembaggio dell’Aston Birra guidato dal solito Mariani che ci prova in tutti i modi e da tutte le distanze ma la retroguardia “rossa” alza un muro difronte al proprio portiere. Finisce 1-1.

Shares